5 consigli utili per acquistare mobili online

Acquistare mobili online

Oggi si può acquistare praticamente tutto in Rete, dall’abbigliamento all’oggettistica, da una vacanza a un biglietto per un concerto. Ma anche oggetti grandi e costosi come i mobili e i complementi d’arredo.

Infatti, questo interesse per l’acquisto di arredamento e design ha portato alla nascita di un numero elevato di siti web, che propongo appunto mobili e arredi in vendita online.

Tutto molto bello, ma bisogna prestare attenzione però a verificare in modo accurato, come sempre, cosa si acquista e le condizioni di vendita.
Detto questo, andiamo a vedere le diverse categorie di negozi virtuali di vendita online di mobili che si possono trovare su internet.

ARREDAMENTO IN STOCK

In questi tipi di siti web, di solito, l’utente può acquistare prodotti a prezzi molto scontati e vantaggiosi.
Spesso si tratta di rimanenze per liberare il magazzino che le stesse aziende produttrici svendono, a prezzi cosiddetti outlet.

Ricordarsi però di leggere sempre attentamente le descrizioni specifiche del prodotto e le caratteristiche tecniche, e in ogni caso effettuare anche un’indagine di mercato per confrontare i prodotti analoghi su più siti.

ARREDAMENTO DI FINE SERIE O CON PRODUZIONI SPECIALI TRAMITE ACQUISTO A TEMPO

In questo caso specifico i siti offrono mobili di fine serie o delle produzioni per un determinato target di prezzo, con la particolarità di una vendita limitata nel tempo (per esempio, al massimo sette giorni). Generalmente, i prezzi sono molto vantaggiosi e, di solito, vengono trattati elementi di design.

Per citare degli esempi, ci sono Privalia.it, Vente-prive.it e Dalani Home and Living.

ARREDAMENTO DI DESIGN E DI IMPORTANTI BRAND

Questa, probabilmente, è la categoria più presente online. Si tratta di siti Italiani e non, che propongono arredi brandizzati o di design, spesso a prezzi leggermente inferiori, rispetto il listino ufficiale.
Anche in questo caso, è consigliabile prestare attenzione principalmente a due aspetti: controllare se le spese di spedizione e/o montaggio sono a carico dell’acquirente. Inoltre, eseguire i vostri opportuni conti con il carrello completato.

Per citare degli esempi, i più importanti sono: Madeindesign, LoveTHesign, Arredaclick e Myhomestyle.it quest’ultimo famoso per la spedizione gratuita su tutti gli articoli.

VENDITA DIRETTA DI ARREDAMENTO DAL SITO UFFICIALE DELLA CASA PRODUTTRICE

Anche le case produttrici di mobili offrono degli sconti e delle agevolazioni, in genere, maggiori rispetto al normale prezzo da rivenditore.
Inoltre, alcune aziende propongono un servizio migliore, includendo nel prezzo, sia il trasporto, che il montaggio dei mobili acquistati.
Altre case produttrici, invece, offrono la possibilità di terminare l’acquisto e “toccare con mano” il prodotto visto nel sito, dal rivenditore di zona. Funziona in questo modo: online si compila un modulo d’ordine normale fino al momento del pagamento, poi invece di procedere con la cassa e pagare si prenota la visione del bene e l’acquisto presso il rivenditore collegato alla vostra zona di pertinenza.

Conclusioni: i consigli utili da seguire

Ricordarsi sempre che, in tutti i casi il compratore può far rivalere il cosiddetto diritto di recesso, ovvero con raccomandata entro otto giorni dall’arrivo dei beni acquistati possono essere rispediti i prodotti al mittente; anche se, però, nel momento in cui si acquista un mobile potrebbe diventare complicato restituirlo al mittente.

Quindi, prima dell’acquisto, controllare che le spese di spedizione per il diritto di recesso non siano a vostro carico.

Infine, un ultimo consiglio da considerare riguarda il controllo del prodotto: va effettuato nel più breve tempo possibile.

Potrebbe capitare che durante il trasporto sia accaduto qualcosa al vostro mobile. Bisogna essere tempestivi e documentare con foto, inviando immediatamente al venditore la richiesta di sostituzione. Anche in questo caso si hanno 7 giorni per il reclamo, ma è sempre meglio agire immediatamente e iniziare con l’iter per la restituzione del mobile acquistato.